Monthly Archives: June 2019

VACANZA YOGA TREKKING E BAGNI DI FORESTA IN SILA 7-11 AGOSTO 2019

VACANZA YOGA TREKKING E BAGNI DI FORESTA IN SILA

7-11 Agosto 2019 – Camigliatello

Se il trekking potenzia la resistenza e la forza fisica, lo yoga aiuta a sviluppare una consapevolezza maggiore del proprio corpo e del respiro, aumentando la concentrazione e rafforzando la memoria ed avviando innumerevoli processi interiori positivi. Queste due attività combinate permettono di migliorare la conoscenza, comprensione e il controllo di sé. Lo sforzo di connettersi profondamente con il proprio corpo e la mente contribuisce ad allontanare problemi spesso sopravvalutati, ansia continua e attacchi di panico consentendo di recuperare equilibrio emozionale e centratura, l’ABC per una vita sana e serena

Inoltre lo yoga viene in soccorso per alleviare i disturbi che può provocare il trekking, come quelli muscolari o dell’apparato scheletrico. Infatti le asana (posture) hanno il potere di ripristinare l’equilibrio e l’elasticità del corpo, soprattutto nella zona del tronco. Rafforzare i muscoli addominali anche grazie alla respirazione diaframmatica permette di migliorare la postura, con ricadute positive sull’apparato muscolo-scheletrico.

Con quest’attività peraltro ci si alleggerisce non poco visto che si bruciano anche diverse calorie, oltre che essere utile alla mente per potersi alleggerire da pensieri pesanti e ricaricarsi in mezzo al verde.

Continue reading

BE ART! 29 LUGLIO- 3 AGOSTO RITIRO DI ARTE, MEDITAZIONE E YOGA NELLA MAGICA AVALON

RITIRO DI ARTE, MEDITAZIONE E YOGA
NELLA MAGICA AVALON
28 luglio/3 agosto 2019


Glastonbury Sommerset Inghilterra ??Terra della mitologica Avalon lo spazio invisibile da cui Druidi come Merlino e Sacerdotesse della Dea come Viviana La Dama del Lago e Morgana hanno guidato il pianeta per un lungo periodo di tempo. Ma terra anche della Maddalena e di Giuseppe d’Arimatea zio di Gesù, del quale si dice abbia portato qui importanti reliquie fino al Santo Graal! Insomma di magia in questo posto ce n’è in abbondanza. Non per niente è infatti considerato il quarto Chakra ( Cuore) della Madre Terra ?
Un Ritiro unico dove si praticheranno yoga e meditazione direttamente nei luoghi sacri dove passano importanti linee energetiche e al pomeriggio seguiti da un vero artista e coordinatore della Glastonbury School of Art, realizzeremo il nostro primo lavoro di pittura, disegno, acquerello o quello che sceglieremo come tecnica.

Continue reading

CONFERENZA: ‘COSA E’ IL TANTRA?’ A CURA DEL DR MARK DYCZKOWSKI CONCERTO DI SITAR 12 LUGLIO

CONFERENZA:
‘COSA E’ IL TANTRA?’
A CURA DEL DR MARK DYCZKOWSKI
CONCERTO DI SITAR
VENERDI’ 12LUGLIO ORE 20.00

Una vita dedicata allo studio dei testi e alla pratica dello Shivaismo del Kashmir così come trasmesso dalla tradizione dello Swami Laksmanjoo a Benares dove Mark vive dal 1976. Il Dr Dyczkowski è attualmente uno dei più autorevoli studiosi dello Shivaismo di Abhinavagupta e dei testi chiamati oggi Tantra. Docente della Benares University ha tradotto e commentato innumerevoli opere come i 12 volumi del Manthanabhairava Tantra
Una serata per chiarire e approfondire il concetto così diffuso e spesso frainteso di cosa è il Tantra.
A seguire il concerto di sitar per farci sperimentare attraverso il suono, parte integrante e fondamentale della pratica, le vette più elevate della coscienza
Mark infatti è al tempo stesso allievo del grandemaestro Budhadiya Mukherjee e ha raccolto 1500 composizioni per sitar.
http://www.anuttaratrikakula.org/about-sadaasaya-mark-dyczkowski/
Per info e prenotazioni
Roberta 3403702934
Contributo € 25

WORKSHOP INTENSIVO SU VIJNANABHAIRAVA TANTRA 13-14 LUGLIO

WORKSHOP INTENSIVO
SU VIJNANABHAIRAVA TANTRA
LA VIA DELLA REALIZZAZIONE SUPREMA
A CURA DEL DR MARK DICZKOWSKY
SABATO E DOMENICA 13-14 LUGLIO ORE 10-18.00

Gli “Saiva Tantra nel loro insieme sono prevalentemente interessati al rituale. Anche le forme dello yoga che si insegnano spesso appaiono nel contesto della rappresentazione rituale. Il
Vijnaanabhairava è un Tantra molto insolito perché è interamente interessato alla meditazione. Non ignora i rituali, ma riconosce che l’adoratore, la divinità e il culto stesso è l’unica realtà. Le 112 meditazioni insegnate sul VB ricordano quelli del buddista Mahaamudraa, del Bon Chzog Chen e della Kaula Kaalii Krama, ognuno dei quali insegna che la realtà è una coscienza dinamica impegnata a generare e percepire l’universo delle forme nel proprio imperscrutabile vuoto.

Continue reading